una cuoca pericolosa

Cibo e idee per tempi da lupi (e non solo)

Polenta bianca, pesce rosso

4 commenti

LA POLENTA bianca, per me, é una scoperta recente e felice, perché il suo gusto  piú delicato rispetto a quella gialla mi pare la renda pure piú versatile con le portate. In questi giorni freddi, l’ho usata in un piatto unico di mia invenzione, che, come è accaduto spesso ultimamente, non potrò mostrarvi perché ancora non sono riuscita a mettere a posto il caricamento delle foto. E in questa occasione, devo dire, é particolarmente  penalizzante, perché il contrasto di colori fra la polenta e il pesce persico con crostacei e pomodorini confit é davvero bello, una volta impiattato fa venire in mente un vulcano imbiancato con la lava incandescente che cola dalla cima.

Poesia a parte, la polenta bianca col pesce sta bene e non ci vuole nemmeno troppo tempo a prepararla, perché mentre cuoce la polenta si ha il tempo di fare tutto il resto 🙂

INGREDIENTI

250 grammi di farina di mais bianco

2 litri di acqua

30 grammi di burro

Sale q.b.

1 filetto piuttosto grosso di pesce persico

2/3 etti di crostacei e gamberetti misti tipo quelli per condire la pasta

 Olio evo q.b.

10 pomodorini maturi

2 spicchi di aglio

1/2 bicchiere di vino bianco

1/2 cucchiaino di zenzero in polvere

LA SCELTA  del pesce persico non è tassativa, potete usarne anche altri tipi se vi piacciono di piú, ma il persico ha una polpa morbida e carnosa che secondo me sta bene con la consistenza della polenta e quindi…

Preparate la polenta nel modo tradizionale con la farina di mais bianca che verserete a pioggia nell’acqua salata e bollente. Io uso sempre la frusta sia quando verso la farina sia quando la rigiro. La polenta deve cuocere almeno una quarantina di minuti. Alla fine aggiungete il burro e completate la cottura.  Tagliate i pomodorini a metá, svuotateli dei semi e metteteli da una parte a sgrondare. In una padella, fate scaldare l’olio con l’aglio, aggiungete il misto di crostacei e i pomodorini e fate cuocere per una decina di minuti, salate e mettete lo zenzero, quindi completate la cottura sfumando col vino bianco, come se preparaste un sugo per la pasta. Prendete il filetto di persico e tagliatelo a strisce e cuocetele adagiandole sul misto di crostacei e incoperchiando la padella negli ultimi dieci minuti di cottura a fuoco basso. Impiattate la polenta e disponete i crostacei  e i filettini di persico al centro, condite con un filo d’olio a crudo e servite.

Advertisements

Autore: una cuoca pericolosa

Ma se dico tutto in questa sintesi, il mio blog che lo leggete a fare?

4 thoughts on “Polenta bianca, pesce rosso

  1. Abbinamento strepitoso Francesca! Ho pubblicato anch’io oggi polenta e pesce e mio figlio si è lamentato che non era quella bianca!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...