una cuoca pericolosa

Cibo e idee per tempi da lupi (e non solo)


5 commenti

Cobb Salad in onore dell’amica Silva

HO AMMIRATO lo stile e le capacitá dell’amica Silva fin da quando sono diventata una follower del suo blog, praticamente all’inizio della mia attivitá come blogger, e con lei condivido il piacere per certi piatti della cucina a stelle e strisce non troppo complicati – a Silva vengono bene anche quelli complicati, a me non tanto 😦 – ma di grande gusto e spesso anche belli da vedere. È vero che “in corpo c’è buio” , ma per fortuna il piacere del cibo spesso comincia da come si presenta un piatto. Quindi ben vengano le variopinte e gustose insalate della tradizione americana. Per festeggiare una domenica di relax, ho adottato una delle ricette di Silva, la Cobb Salad, e ne ho ricreata una versione semplificata, cioé senza formaggio (gorgonzola), perché non lo posso mangiare. Purtroppo, perché nella Cobb Salad ci sta benissimo e mi piace anche molto.
Devo dire che, gorgonzola o no, la Cobb Salad è venuta niente male, perfetta per questo clima afoso e di grande effetto coreografico, davvero deliziosa.
Ancora una volta, grazie Silva, per essere un piacere da leggere e una fonte di ispirazione in cucina.

image

 

INGREDIENTI

3 uova
1 avocado maturo
3 pomodori
3 filetti di petto di pollo
6 strisce di bacon
Olio evo q.b.
Sale e pepe q.b.
1 limone
1/2 cucchiaio di maionese o 1 cucchiaino di mostarda dolce
Prezzemolo tritato

HO PREPARATO la vinaigrette con olio, sale, limone, pepe e maionese e l’ho messa a riposare in frigo quindi ho cotto il petto di pollo a vapore e l’ho lasciato raffreddare. Ho svuotato i pomodori dei semi e li ho tagliati a dadini grossolanamente e ho fatto lo stesso con l’avocado e con le uova che avevo precedentemente lessato. Per ultimo ho rosolato il bacon fino a farlo diventare croccante quindi ho ridotto anche quello in pezzetti. A questo punto ho affettato il petto di pollo a rondelle e ho sistemato tutti gli ingredienti in un piatto, una fila accanto all’altra, cospargendoli con poca vinaigrette: la Cobb Salad era pronta per la foto. Poi ho mescolato tutto e aggiunto il resto della vinaigrette.
Ho accompagnato con una birra al limone, di quelle che vanno di moda quest’estate, a bassissima gradazione alcolica e piene di gusto.
Il pane? Ai cereali, ovviamente.