una cuoca pericolosa

Cibo e idee per tempi da lupi (e non solo)


Lascia un commento

Milano, è lì la festa

MILANO come nuova capitale del food italiano e internazionale.  L’appuntamento da non perdere oggi  alle 14,30 a TUTTOFOOD, presso la Fiera di Milano a Rho, all’Auditorium-Centro congressi Stella Polare (Ingresso Fiera Porta sud- primo piano) è con il Forum organizzato da Filiera Italia e Coldiretti al quale interverrà il premier Giuseppe Conte.

Molti dirigenti di Coldiretti Toscana, con il presidente regionale,Fabrizio Filippi ed il direttore regionale Antonio De Concilio, parteciperanno per presentare al presidente del Consiglio una realtà da primato del Made in Italy nel mondo, ma anche le criticità da affrontare e i progetti di crescita da realizzare in Italia e all’estero. Riuniti in una storica alleanza, le imprese agricole italiane e i principali marchi dell’industria alimentare nazionale illustreranno, con il presidente del Censis Giuseppe De Rita, il primo studio su “Il valore della filiera italiana del cibo”.

Filiera Italia e Coldiretti saranno a TUTTOFOOD con uno spazio innovativo nel Padiglione 1 – Stand A02 – B01 dove saranno smascherati gli ultimi casi più eclatanti di falso Made in Italy a tavola scovati in tutti i continenti con l’anteprima della mostra su “L’inganno nel piatto” con i rischi delle nuove guerre commerciali, dai dazi Usa alla Brexit, dall’embargo russo ai nuovi negoziati con i Paesi del Mercosur.

Per tutelare il vero Made in Italy la Coldiretti ha promosso insieme ad altre nove organizzazioni l’Iniziativa Europea dei Cittadini “EatORIGINal – Unmask your food” per estendere l’obbligo di indicare in etichetta l’origine di tutti gli alimenti. Nello specifico – sottolinea la Coldiretti – questa proposta d’iniziativa dei cittadini si prefigge di rendere obbligatoria l’indicazione del paese di origine per tutti gli alimenti trasformati e non trasformati in circolazione nell’Ue. La petizione chiede di migliorare la coerenza delle etichette, inserendo informazioni comuni nell’intera Unione circa la produzione e i metodi di trasformazione, al fine di garantire la trasparenza in tutta la catena alimentare. Il sito per sottoscrivere l’iniziativa, oltre alle sedi Coldiretti e ai mercati Campagna Amica, è:www.eatoriginal.eu.