una cuoca pericolosa

Cibo e idee per tempi da lupi (e non solo)


Lascia un commento

Crema di peperoni per ravioli vegetariani

I RAVIOLI con ripieno completamente vegetale non li avevo mai mangiati. Li ho visti nel banco di una gastronomia che di solito non frequento e ho deciso di comprarli all’istante. Quindi per la preparazione della pasta ho impiegato davvero pochissimo tempo.

La scelta del condimento per questo debutto sulla mia tavola è stata un po’ più laboriosa. Per un assaggio “in purezza” pensavo a un giro d’olio Evo – ho un Igp Toscano strepitoso  in dispensa – e una spolverata di pecorino semistagionato. E’ spesso il sistema migliore per capire un sapore green esaltandone le caratteristiche.

Poi ho visto i peperoni dolci nel frigo e ho cambiato idea.

A QUESTO giro, l’elenco degli ingredienti davvero non serve.

Prendete quattro o cinque peperoni dolci, passateli al vapore, spellateleli, togliete i semini e metteteli nel bicchiere del frullatore a immersione. Aggiungete un cucchiaio di olio evo e una presa di sale e frullate fino a ottenere una crema omogenea. Aggiungete una spolverata di curry dolce e una macinata di pepe fresco quindi passate la crema in padella con poco olio caldo e unite la pasta ripiena scolata al dente. Mescolate con delicatezza, impiattate e condite con una grattugiata di parmigiano o pecorino semistagionato.

Bon appetit.

p.s. Cosa c’era nel ripieno dei ravioli? Verdure, verdure e ancora verdure ma, vi sorprenderò, niente patata né zucca gialla. Uno scoppiettìo di sapori davvero notevole.