una cuoca pericolosa

Cibo e idee per tempi da lupi (e non solo)

La cucina giapponese di Naomi Moriyama

LE VIE della cucina e della lettura sono davvero infinite. Seguendo la mia recente fascinazione per le alghe alimentari mi sono avvicinata alla teoria, più che alla pratica, di una cucina che mi piace da anni e che ritengo fra le più sane al mondo: quella giapponese. Così ho scoperto un libro che nel titolo sembra una guida alla dieta, ma in realtà apre le porte della cucina giapponese domestica, quella che potremmo ricreare in casa nostra, anche senza essere esperte di sushi e tempura. Sempre giovani e magre – I segreti in cucina delle donne giapponesi (Trenta Editore) è firmato da Naomi Moriyama e suo marito William Doyle ed è un viaggio divertente, e divertito, nei fondamentali della cucina nipponica, quella che si gusta nel calore delle case e si ritrova, magari in varianti minimali, nei ristoranti stellati. Il libro racconta la passione dei giapponesi per il cibo, di come la loro alimentazione a base di pesce li prepari per un’esistenza longeva e gli aneddoti, storici e non, su cui si è plasmata la tavola nel Paese del Sol Levante. La Moriyama si muove con grazia e precisione in un racconto dove il dato familiare si fonde con quello generale di una realtà che veramente attribuisce alla tavola e ai suoi contenuti un’importanza raramente eguagliata, e allo stesso tempo regala una serie di ricette per cucinare piatti semplici ma basilari come il dashi, il brodo di pesce fondamentale nella maggior parte delle zuppe, la salsa teryakki, la zuppa di miso, i noodles… In maniera pratica e intrigante, Naomi Moriyama divide infine il patrimonio alimentare e gastronomico giapponese in sette grandi pilastri (pesce, riso, verdure, soia, tè, frutta e i noodles) e di ognuno racconta la storia, l’uso più frequente e le ricette caratteristiche. Una piccola scelta di menù completa il volume che si legge come un bel racconto e si può usare come un perfetto ricettario per stare in forma nutrendosi bene e con gusto. In fin dei conti i giapponesi sono la popolazione più longeva del pianeta e quella, fra i paesi sviluppati, con il più basso indice di obesità: in una scala da 1 a 10 noi siamo a 8 e loro a 3.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...